Last Hall


Ogni luogo ha un'anima e Last Hall la vive dal 1870. Archi e volte di mattoni e colonne in pietra disegnano il contenitore al cui interno l'architettura del nuovo ristorante e caffetteria respira e traduce la storia di quel luogo. I materiali scelti sono stati cercati nelle valli che si aprono sul lago Maggiore e lavorati seguendo antiche tradizioni unite alla sapienza della tecnologia attuale.

Last Hall


Ristorante
Baveno
Anno 2014


Last-Hall-Baveno-12


Un progetto dove il calore dell'involucro storico trova espressione e riscontro in ciascun arredo; gli spazi scanditi dalle antiche colonne segnano la geometria del locale e creano partizioni regolari occupate dalla rivisitazione di funzioni passate.
Un progetto pensato per trasmettere attualità di linguaggio ma attento ad esplorare le tradizioni di un passato vera ricchezza di quel luogo.Legni intagliati dove sentire al tatto le venature pulsare di vita e di tradizione, pietre distese a terra tagliate con macchinari avveniristici che ne esaltano le

dimensioni e la sottigliezza ma che rimandano ad antiche memorie, il ferro forgiato che disegna forme conosciute e comunica attualità: questa è la miscela di elementi che hanno generato il progetto e ne hanno tracciato la linea e la sua personalità. Non un progetto come altri ma una interpretazione di un luogo unico e preservato in 150 anni di storia.



Last-Hall-Baveno-102


Last-Hall-Baveno-103


Last-Hall-Baveno-88


Last-Hall-Baveno-13


Last-Hall-Baveno-6


Last-Hall-Baveno-4


0_Pagina_001n-2


0_Pagina_001a-1


Zacchera Hotels, Stresa, Baveno